• Caterina Allegra

Come evitare le sbornie tecnologiche navigando su Internet


Ci sono periodi della mia vita in cui passo tantissimo tempo su Internet. Soprattutto la sera, o quando sono stanca. E non parlo di leggere articoli interessanti, come faccio quando sono mentalmente più sveglia, parlo proprio di navigare su internet senza nessun obiettivo, saltando da qui a lì, cliccando su link stupidi e inutili, gossip, storie divertenti, curiosità triviali. E la sensazione, alla fine di queste "ubriacate tecnologiche", è di vuoto, di confusione, di spaesamento. Ci vuole un po' per tornare alla realtà, straripanti come ci si sente di informazioni, immagini, colori e pop-up...

Ma è possibile navigare su internet in maniera consapevole?

Il mio insegnante di Yin Yoga e Mindfulness, Joshua Summers, ha scritto un bel post in riguardo, che traduco per voi:

"(...) Un tema fecondo su cui riflettere è il consumo della tecnologia. Di recente ho sentito un docente di Psicologia Positiva discutere su come varie ricerche dimostrano una correlazione diretta tra l'aumento del consumo di televisione e internet e l'aumento dei sintomi della depressione.

Questo vale in particolare per Internet: con le sue infinite informazioni, i suoi social media, i sui social network, la sua promessa di connetterci... mi ritrovo spesso, dopo lunghe ed imbarazzanti abbuffate di insulso 'surfing', intellettualmente gonfio e isolato, non solo da altri, ma dal mio senso dell'Essere.

Consigli di Pratica

- Nel l'attimo prima di cliccare su di un link, prima di aprire l' e-mail o l'ultimo articolo sulle novità della moda estiva, provate a notare l'impulso o l'energia che ci spinge a prendere quella decisione.

- Si può notare un sincero desiderio di informazione, e si possono anche scoprire dei sentimenti più profondi di incompletezza, irrequietezza e noia.

- Se possibile, cercate di rimanere presenti a questo impulso primario, proprio come fareste nella vostra pratica formale di meditazione. Notate cosa accade quando si diventa consapevoli dell'impulso stesso, piuttosto che perdersi nel tentativo di soddisfare la sua richiesta.

- Coltivate un controllo rilassato nei confronti della sfrenata navigazione su internet: questo può produrre un meraviglioso senso di autocontrollo e di benessere ... così come può restituire molte, molte ore alla vostra vitale presenza nella vita off-line."

Il web è una risorsa immensa ed incredibile di informazioni: l'importante è imparare ad usarla in maniera consapevole e distaccata, e a non diventarne schiavi ;)

Potete leggere l'articolo originale di Josh (molti altri ottimi consigli di pratica!) qui.

#mindfulness #internet

7 visualizzazioni

​© 2013-2020 by Caterina Allegra

SicilYoga è un marchio registrato

Numero deposito: 302019000030203

(Ministero Sviluppo Economico)