Caterina Allegra

I miei studi ed i miei insegnanti

Quando ero piccola, volevo salvare il pianeta. 

Sognavo di essere una ricercatrice imbarcata su una nave di greenpeace a combattere i cattivi che inquinano il pianeta.

Ho portato avanti il mio sogno e mi sono iscritta in Biologia (a York in Gran Bretagna però, perché volevo anche espandere gli orizzonti). E ho studiato (e lavorato) assai, mi sono laureata in Ecologia e Conservazione, ho continuato gli studi con un Master a metà tra Plymouth (UK) e Grenoble in Francia e ho continuato a lavorare nella ricerca scientifica per qualche anno. Prima di iniziare il mio dottorato da sogno (tra la Francia e la Patagonia), sono partita per un viaggio di 3 mesi in India.

 

E lì è crollato tutto.

 

L'illusione. Le certezze. Il destino che credevo segnato.

La mia fede nella scienza. 

 

Avevo dimenticato di coltivare un piccolo aspetto, nella mia vita: la spiritualità.

E l'India, nei suoi modi rudi e sconcertanti, la spiritualità te la sbatte in faccia, che ti piaccia o no.

 

Io ridevo all'idea di fare yoga. 

Stare fermi, in meditazione, io? che mi facevo 40km di kayak al giorno sul Tamigi, poi andavo a cavallo, il weekend rave party e una settimana ogni tanto a scalare vette in giro per il mondo?

 

E invece in India - non so come sia successo, ma in India non puoi spiegarti quasi nulla di quello che ti succede - sono andata a provare questo yoga di cui tutti parlavano.

 

E lì, ai piedi dell'Himalaya, nel 2007, ho conosciuto il mio primo insegnante di Yoga: Yogacharya Lalit, una persona gentile, aperta, disponibile, nulla a che vedere con i rigidi maestri troppo attaccati al successo, alle gerarchie, alla fama di cui avevo notizie. 

Lalit mi ha insegnato principalmente che non bisogna mai prendersi troppo sul serio.

 

Tornata dall'India mollo tutto e ritorno, dopo 10 anni fuori, in Sicilia. Faccio un figlio. Lavoro nel turismo, viaggio, esploro l'isola e l'essere madre. E continuo a praticare yoga. Quasi ogni giorno. Lo yoga diventa la mia ancora in un periodo molto turbolento della mia vita, mi fa trovare la forza, è il mio rifugio.

Il percorso verso l'insegnamento

 

Nel 2013, durante un viaggio in Brasile, decido di condividere questa pratica che tanto mi ha aiutata, perché tutti possano beneficiarne.

Nel 2014, dopo mesi di studi tra Spagna ed Olanda, completo il corso di formazione con Esther Ekhart. Ho trovato in lei una maestra, da cui ho imparato per osmosi, non attraverso belle parole buttate al vento, ma tramite l'esempio, la pratica, l'amore. Durante il corso con Esther ho avuto modo di incrociare il cammino con insegnanti meravigliosi (e oggi pure famosi) come Sandra Carson, insegnante di Anusara Yoga e Leslie Kaminoff ed Amy Matthews, celebri e incredibili insegnanti di anatomia dello Yoga. 

 

Nel Novembre dello stesso anno, decido di seguire un corso di formazione con Josh Summers a Biel in Svizzera per diventare insegnante di "Yin Yoga". Lo yin yoga era già parte della mia pratica, ma conoscere Josh ha cambiato la mia vita, tanto da studiare con lui anche adesso.

Sempre nel 2014 scopro il centro Atala Dhamma, in Toscana, e finalmente seguo un corso di 10 giorni di Vipassana come insegnato dal grande maestro Goenka.

In attesa del secondo figlio, decido di espandere le mie conoscenze sullo Yoga in Gravidanza e mi affido a Michelle Kaminsky per formarmi come insegnante di 

Yoga in Gravidanza (pre e post parto) e Mama & Baby Yoga  a Lagonisi in Grecia, nel 2015. Nello stesso anno, seguo Esther in Portogallo per un intensivo di Yoga e Clarity Process, in cui si dischiudono per me molte porte sul mondo della psicanalisi in relazione all'insegnamento dello yoga.

Nel 2018 incontro nuovamente Josh in Irlanda, questa volta per studiare con lui medicina cinese applicata allo yin yoga. Non sono esperta in medicina cinese, ma dopo 7 anni di studi mi sento di poter incorporare il lavoro energetico della medicina cinese nelle mie lezioni di yin yoga.

Nel 2019 torno a lavorare con Michelle ma questa volta come insegnante nel suo corso di formazione che si è svolto a Luglio in Toscana. Una esperienza davvero gratificante!

Sono inoltre avida studente di Ayurveda, e trovo nel Buddismo Theravada molte risposte all'esistenza.

La mia filosofia

L'amore per la scienza che mi ha accompagnato tutta la vita mi rende inoltre una vorace studiosa di tutto quello che concerne il corpo/mente dell'essere umano correlato allo yoga.

 

Le conoscenze acquisite in ambito di ricerca scientifica mi permettono di capire, analizzare e interpretare i numerosi studi e ricerche sul corpo umano che finalmente vengono portate avanti e che prendono in considerazione biomeccanica, sistemi fasciali, bioenergetica ecc.

Da queste conoscenze ho distillato uno stile di yoga funzionale, in cui il corpo viene adattato alle posture, e non le posture al corpo.

E continuo ad ascoltare la natura, con le sue stagioni e i suoi cicli, e da questo sentire sono influenzati i miei insegnamenti di yoga, che saranno diversi in base alle stagioni, ai ritmi circadiani, alle fasi lunari.

Ho imparato a conoscere la natura femminile che non ci viene insegnata a scuola, e condivido queste conoscenze alle mie allieve donne, perché anche loro possano sentirsi libere, forti e consapevoli.

E il sogno della piccola esploratrice in giro per i mari del mondo a salvare il pianeta?

Finalmente ci sono arrivata. Non per le vie convenzionali che credevo dover intraprendere: la ricerca scientifica ha evidentemente fallito nel salvare il pianeta, perché quando l'ecologia diventa una branca dell'economia, e si vuole convincere (obbligare) il mondo a rispettare il pianeta perché sennò perdiamo soldi, allora ci si è venduti l'anima.

Ci sono arrivata per vie più impervie, più nascoste e meno esplorate. 

Ho conosciuto le profondità dell'animo umano, e le vette del suo cuore.

E voglio diffondere queste conoscenze perché tutti si sentano quello che sono veramente: amore, armonia, serenità e pace.

Perché quando si riscopre la propria essenza, e si capisce che non c'è nessuna differenza tra te e me e tutto il resto del pianeta, allora non ci sarà più bisogno di multe e leggi per proteggere il pianeta perché l'amore che scaturisce dalla connessione e dall'unità è più forte di ogni forzatura dall'alto. 

In armonia con il mondo e con se stessi. 

Parte della natura e non contro natura.

Curriculum

  • 2013-2014: Corso di Formazione di Hatha Flow Yoga, 200hrs, con Esther Ekhart di www.ekhartyoga.com - Location: Spagna, Olanda

  • 2014: Yin Yoga: Foundations Module, 50hrs, con Josh Summers di www.joshsummers.com - Location: Svizzera

  • 2014: Corso 10 giorni Meditazione Vipassana - Location: Toscana

  • 2015: Pre and Postnatal Yoga, 80 hrs, con Michelle Kaminsky di www.trasformationalhathayoga.com - Location: Grecia

  • 2015: Yoga and Clarity, 60 hrs, con Esther Ekhart e Taetske Kleijn di www.tsuki.org - Location: Portogallo

  • 2018: Yin Yoga: Traditional Chinese Medicine Module, 50 hrs, con Josh Summers - Location: Irlanda

  • 2019: Trainer for Mama and Baby Yoga Module, yoga for pregnancy - Location: Toscana

450+ ore di formazione certificata Yoga Alliance

Corso di Formazione di Hatha Flow Yoga, 200hrs, con Esther Ekhart e Sandra Carson

Yin Yoga: Foundations Module, 50hrs, con Josh Summers

​© 2013-2020 by Caterina Allegra 

 

YOGA E NATURA IN SICILIA  |  sicilyoga@gmail.com  |  Tel: +39 320 314 62 16

SicilYoga è un marchio registrato - Numero deposito: 302019000030203 - (Ministero Sviluppo Economico)

  • Facebook - Black Circle
  • Instagram - Black Circle